Comune di Campli – Campovalano

La moderna frazione di Campovalano è situata ai piedi del Monte Foltrone (Montagna di Campli), lungo la SS 81 Piceno-Aprutina. Nota per la necropoli italica. La bella Chiesa parrocchiale di S. Pietro Apostolo è d’impianto altomedievale, ricca di elementi scultorei in pietra ed in legno, nonché notevoli affreschi di varie epoche. Nei pressi di Piane di Campovalano i ruderi di un possente torrione d’avvistamento. Con una base circolare (5 mt di diametro) ha spesse mura (60 cm) realizzate da pietre non lavorate unite con malta. In un vicolo della frazione si nota un antico gafio (passaggio pedonale voltato).

NECROPOLI ITALICA

L’area della necropoli della frazione di Campovalano si estende nei pressi della Chiesa di S. Pietro Apostolo in contrada Coccioli, tra i torrenti Misigliano e Fiumicino. Scoperta casualmente da Luigi Cellini, un contadino che arava il proprio terreno nel 1967. Le successive campagne di scavo hanno riportato alla luce oltre 600 sepolture ad inumazione, datate dall’XI al II secolo a. C. Le tombe maschili e femminili hanno permesso di ricostruire, attraverso i pregevoli e ricchi corredi funerari, lo stile di vita e la civiltà dei Piceni. Buona parte dei reperti sono esposti nelle sale del Museo Archeologico Nazionale di Campli.

Numeri utili

Ass. Cult. "Campovalano Viva"

Chiese e monumenti

Chiesa parrocchiale di San Pietro Apostolo
Chiesa parrocchiale di San Pietro Apostolo A breve distanza da Campovalano nel verde della campagna sorge la bella Chiesa…
Area archeologica di Campovalano
Area archeologica di Campovalano Vasta necropoli protostorica impiantata su un terrazzo fluviale, è stata oggetto di scavi…

Aiutaci a migliorare la traduzione per la vostra lingua

Puoi modificare qualsiasi testo facendo clic (premere Invio dopo avere cambiato)

X