La Chiesa dei SS.Proto e Giacinto, che ha sostituito l’antica chiesa trecentesca dedicata a S.Proto. Restaurata nel 1998, ha copertura a capanna e sulla facciata in pietra a vista, oltre al semplice portale con architrave piano, si aprono due bifore poste lateralmente al portale ed un finestrone rotondo. Dalla parete posteriore si erge un campanile a vela per due campane, una delle quali molto più piccola dell’altra. L’interno è a navata unica e la copertura è con travature in legno a vista. Il presbiterio è sopraelevato di un gradino rispetto al resto.
In uno spiazzo ai piedi del borgo sorge oggi la Chiesa dei SS.Proto e Giacinto, che ha sostituito l’antica chiesa trecentesca dedicata a S.Proto. Restaurata nel 1998, ha copertura a capanna e sulla facciata in pietra a vista, oltre al semplice portale con architrave piano, si aprono due bifore poste lateralmente al portale ed un finestrone rotondo. Dalla parete posteriore si erge un campanile a vela per due campane, una delle quali molto più piccola dell’altra. L’interno è a navata unica e la copertura è con travature in legno a vista. Il presbiterio è sopraelevato di un gradino rispetto al resto.

Aiutaci a migliorare la traduzione per la vostra lingua

Puoi modificare qualsiasi testo facendo clic (premere Invio dopo avere cambiato)

X