Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /home/customer/www/6amico.com/public_html/wp-content/themes/mycity/assets/style_scripts.php on line 293
Pagannoni - 6amico

Comune di Campli – Pagannoni

L’abitato è distinto in due nuclei: Pagannoni Inferiore e Pagannoni Superiore, dall’aspetto ottocentesco e moderno. All’ingresso di Pagannoni Superiore ancora due case settecentesche con base a scarpa e mensole che sorreggono un balcone. Le mura sono realizzate con pietre non lavorate legate da un sottile strato di malta. A breve distanza, costruita nello stesso modo, la fatiscente Chiesa di S. Maria di Pastignano. A Pagannoni Inferiore la Chiesa parrocchiale di S. Pietro in Pensilis. Il toponimo, che compare in alcuni documenti medievali, nel IX secolo era “Candoni”. Nel XII secolo citato più volte come “Ripa Candone” o “Ripacannone”. Fu feudo della famiglia Racemi. Sul Colle Ottaviano, tra Pagannoni e Piancarani, si notano i ruderi del Castello di Ripa Candone che controllava anche il feudo di Boceto, di proprietà della famiglia Candoni.

CHIESA DI S. MARIA DI PASTIGNANO (PAGANNONI SUPERIORE)

Nicola Palma scrive che la chiesa di S. Maria ad Pastignanum era curazia (gestita da un curato). Su un muro esterno, ormai cadente ed abbandonato, si osserva una pietra quadrangolare con una croce incisa; nei bracci della stessa una stella a sei raggi e due gigli araldici. Restano l’altare maggiore di pietra in disfacimento, parte del pavimento, le mura perimetrali ed il campanile a vela. Nelle tre nicchie visibili dietro l’altare erano custodite le statue della Madonna, S. Antonio da Padova e S. Vincenzo Ferreri, trasferite poi nella parrocchiale di S. Pietro in Pensilis a Pagannoni Inferiore. All’interno esisteva anche una cappella dedicata alla Madonna del Rosario. Il tempio era patronato dei Melatino ed tenuta al pagamento del cattedratico di Pasqua al vescovo di Teramo e la quartadecima in grano. Faceva parte delle pertinenze della Collegiata dei SS. Mariano e Giacomo di Nocella, quartiere di Campli.

Churches and monuments

Chiesa parrocchiale di S. Pietro in Pensilis
Chiesa parrocchiale di S. Pietro in Pensilis Secondo il Palma la Chiesa parrocchiale di S. Pietro in Pensilis, in frazione…

Aiutaci a migliorare la traduzione per la vostra lingua

Puoi modificare qualsiasi testo facendo clic (premere Invio dopo avere cambiato)

X

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione pubblicitaria. Sono invece utilizzati cookie tecnici (durata:6 mesi) per migliorare la tua esperienza di navigazione. <a href="https://www.wikihow.it/Disattivare-i-Cookie" target="_blank">Clicca qui</a> per scoprire come disabilitare i cookie nel tuo browser. Oppure <a href="https://www.wikihow.it/Cancellare-i-Cookie-del-tuo-Browser-Internet" target="_blank">clicca qui </a>se vuoi sapere come cancellare i cookie dal tuo browser. Tieni presente che se disabiliti i cookie alcuni contenuti potrebbero non essere visualizzati corretamente (es. mappe di google, video, ecc.). Se vuoi saperne di più leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie. Per modificare il tuo consenso clicca <a href="https://6amico.com/cookie-policy/">qui</a>. Cliccando su "Accetto" acconsenti all'istallazione dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi